Introduzione

Il nuovo materiale didattico introduce tre principali novità:

  1. Contenitore di materiali di un docente:

sarà il docente a strutturare i propri insegnamenti in un unico contenitore (corso) organizzandoli in cartelle e sottocartelle.

  1. Ricerca per parole chiave:

non sarà più necessario conoscere la struttura delle strutture didattiche e dei corsi per recuperare i materiali. Il motore di ricerca agisce sui principali testi descrittivi inseriti dal docente in fase di caricamento del materiale

  1. Ambiente e-learning:

il nuovo materiale didattico è stato creato con tecnologia Moodle.

Moodle è una delle piattaforme e-learning più diffuse. Il suo utilizzo in forma semplificata per la gestione dei materiali didattici è un primo passo verso l’erogazione dei corsi in modalità e-learning